L’abbigliamento giusto per la palestra

L’abbigliamento giusto per la palestra

“EEEE… adesso???? Come mi vesto? Che abbigliamento sportivo devo utilizzare?”
Dopo aver fatto il passo decisivo ed esserti iscritta in palestra, ti resta sempre il dubbio su cheabbigliamento sportivo utilizzare: fashion, sexy ma non troppo, di qualità ma che costi poco,adatto all’attività che devi svolgere, oppure che nascondi gli inestetismi…Eccomi!!!Sono qui per aiutarti a scegliere, in modo migliore, i capi indispensabili per andare in palestra.Innanzitutto il sinonimo dell’abbigliamento giusto per la palestra è CONFORTEVOLE, chenon limiti i movimenti e che garantisca la libertà d’azione in tutti gli esercizi.
INTIMO
Il reggiseno ideale per allenarsi è quello sportivo, con le bretelle larghe e il giusto sostegno.Per evitare qualsiasi tipo di eccessiva costrizione e irritazioni intime, ti consiglio di fareattenzione alla scelta del tessuto, dando precedenza al puro cotone oppure ai tessuti tecnici.  Requisiti fondamentali sia nella scelta del reggiseno che nella selezione dell’indumento intimoe calzini, per favorire una corretta traspirazione.
PANTALONI
Quelli comodi e senza cuciture sono sicuramente i più accreditati. Se si frequenta, adesempio, la sala con i macchinari per il potenziamento dei muscoli – dove i movimenti sonopiuttosto “statici” e costanti – ti consiglio di scegliere i pantaloni lunghi. Invece, ipantaloncini sono indicati se si decide di “affrontare” il tapis roulant per una camminataveloce o una corsa
MAGLIETTA
Per quanto riguarda la parte superiore dell’abbigliamento sportivo da utilizzare in palestra, lemagliette di cotone a maniche corte sono abitualmente quelle che consiglio, per favorire
il libero movimento di braccia e spalle. 
SCARPE
Le calzature, ovviamente, ricoprono uno dei ruoli più importanti nell’equipaggiamento dapalestra. Il modello di calzatura ideale dipende dal tipo di attività scelta. Per correre o per leattività aerobiche e cardio in genere, consiglio sempre i modelli di scarpa sportiva più
leggeri, performanti e ammortizzati.

 

Ti consiglio di leggere anche: Il tuo somatotipo – per un allenamento efficace

0 Commenti

Lascia un commento